Archeoweek 2022: una settimana estiva per adolescenti

 

Dal 22 al 26 agosto si è svolta anche quest’anno la settimana archeologica del museo. Il tema che ha accompagnato il gruppo di 16 bambini e bambine è stata la selce e tutti i suoi usi nella preistoria, dall’accensione del fuoco alla costruzione di attrezzi taglienti e di armi.

Il punto di riferimento è stato sempre Ötzi: grazie al suo equipaggiamento, infatti, sappiamo che è possibile accendere un fuoco con selce, pirite e uno speciale fungo che cresce sugli alberi.

Bambine e bambini hanno poi osservato le frecce di Otzi e ne hanno ricostruite di simili utilizzando gli stessi materiali: legno di viburno per l’asta, selce per la punta, penne di uccello e fibra di ortica per attaccarle. In più, durante una escursione al Colle hanno raccolto nel bosco corteccia di betulla, per produrre la pece con cui fissare meglio punta e piume alla freccia.

Highlight della settimana è stata poi la visita all’Archeoparc in val Senales, in cui bambini e bambine hanno potuto tirare con l’arco e fare un giro sulla piroga monossile, usata anche nell’età del Rame.

Ringraziamo per la collaborazione Castel Mareccio, la Montessori.coop e l’Archeoparc, che ci hanno ospitati durante le diverse giornate.

 

Foto: (c) Museo Archeologico dell’Alto Adige

Show Buttons
Hide Buttons