Dopo sette giorni di chiusura per lavori di riallestimento e manutenzione il Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano è ora nuovamente accessibile al pubblico.

01.02.2017 – ore 15:00

Museo Archeologico nuovamente aperto

Dopo sette giorni di chiusura per lavori di riallestimento e manutenzione il Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano è ora nuovamente accessibile al pubblico.

Dopo una settimana di chiusura per lavori di riallestimento dell’area d’ingresso, di manutenzione e di aggiornamento dell’esposizione, dal 31 gennaio il Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano è nuovamente aperto al pubblico.
Dalla sua inaugurazione quasi 20 anni fa l’edificio in via Museo a Bolzano sede del Museo Archeologico dell’Alto Adige ha accolto circa 4,6 milioni di persone da tutto il mondo, venute per conoscere l’Uomo venuto dal ghiaccio e la preistoria e protostoria dell’Alto Adige. Con il tempo si sono quindi resi necessari dei lavori di sistemazione.
L’area d’ingresso è stata adattata alle esigenze di un afflusso di pubblico sempre elevato. È più luminosa, ariosa e le vie di accesso sono semplificate. Anche l’accettazione di scolaresche e gruppi risulta più agevole: l’area di aspetto è stata ingrandita e gli armadi con il guardaroba alzati. Nella mostra permanente dedicata all’Uomo venuto dal ghiaccio sono stati eseguiti lavori di manutenzione e riparazione e si è proceduto a aggiornare i testi dell’esposizione con gli ultimi risultati della ricerca.
Il museo è ora di nuovo regolarmente accessibile da martedì a domenica dalle ore 10 alle 18. Nei mesi di luglio, agosto e dicembre il museo è aperto tutti i giorni.

Download Attachments

FileDescrizioneDim.
jpg Eingangshalle des Südtiroler Archäologiemuseums nach dem Umbau - Foto: Südtiroler Archäologiemuseum/meraner-hauser.com
L'area d'ingresso del Museo Archeologico dell'Alto Adige dopo i lavori di riallestimento - Foto: Museo Archeologico dell'Alto Adige/meraner-hauser.com
296 KB
Show Buttons
Hide Buttons