formazione

escursione

con Nico Aldegani
(archeologo)

30 settembre 2020

Archeologia sperimentale: prove sul campo. Escursione al Colle

L’archeologia sperimentale è un particolare settore dell’archeologia che si occupa di analizzare i manufatti utilizzati dall’uomo nel passato e tenta di ricostruirli con gli stessi presupposti, quindi senza tecnologie moderne. All’osservazione dei reperti originali segue pertanto un approccio concreto, che permette di capire meglio diversi aspetti della vita nella preistoria. Durante lo scorso anno scolastico il Museo Archeologico dell’Alto Adige ha proposto un aggiornamento sull’archeologia sperimentale, che ha riscosso interesse soprattutto per la parte pratica. Per questo motivo il museo propone quest’anno un nuovo aggiornamento ancora più legato all’esperienza diretta: durante un’escursione al Colle proveremo ad accendere il fuoco con la tecnica utilizzata da Ötzi, andremo alla ricerca di materie prime, come la corteccia di betulla, per trasformarle in prodotti utilizzati nella preistoria. Questo approccio didattico può venire applicato non solo per lo studio della preistoria, ma è utile in prospettiva laboratoriale, ed in particolare per la storia locale (anche insegnata in altra lingua).
Visto che il corso si svolgerà interamente all’aperto, in caso di pioggia sarà rimandato alla settimana successiva.

Destinatari: per docenti delle scuole di ogni ordine e grado
Periodo: mercoledì 30 settembre 2020, in caso di pioggia mercoledì 7 ottobre 2020
Durata: un pomeriggio (4 ore) – ore 14.30-18.30
Luogo: Escursione presso il Colle (ritrovo alla funivia a valle)
Relatore: Nico Aldegani, archeologo esperto di archeologia sperimentale Iscrizioni ed informazioni presso il Museo Archeologico dell’Alto Adige: T 0471 320 100, [email protected]

Show Buttons
Hide Buttons