Contenuto principale

Eisenzeit

Età del ferro (1000 – 15 a.C.)

Intorno all'800 a.C. le genti dell'Europa centrale padroneggiano la tecnica di lavorazione del ferro e usano sempre più questo nuovo materiale per fabbricare armi e attrezzi. Nelle valli alpine meridionali si evidenziano solidi contatti economici e culturali con civiltà vicine, specialmente verso sud, testimoniati da numerosi oggetti di importazione rinvenuti nei siti archeologici. Nella prima età del ferro (fino al 550 a.C. circa), continua a predominare la cultura di Luco-Meluno. In seguito compare una nuova cultura, quella dei Reti di Fritzens-Sanzeno, influenzata chiaramente dalle civiltà etrusca e celtica.

Reperti:

L'elmo celtico di Vadena La cista a costolature di Appiano - Putzer-Gschleier Le “scarpe” e i gambali delle Vedrette di Ries